nov 9

Giovedì sera in Consiglio Comunale abbiamo portato le nostre ragioni che ci vedono contrari alla realizzazione del forno crematorio, ma la Maggioranza tira dritto convinta probabilmente che questo progetto risponda a quanto desiderano gli abitanti. Ma voi cosa ne pensate?

Il gruppo di maggioranza Viviamo Piobesi ha sempre parlato di “coinvolgere e condividere con la cittadinanza”, perché ora che amministra non l’ha fatto?

Si tratta di un progetto importante e IMPATTANTE sotto tanti punti di vista: il traffico, le emissioni, la stonatura con la bellezza della Pieve di San Giovanni e della campagna circostante, la minima distanza dall’attuale insediamento abitativo (per non parlare di un eventuale sviluppo dall’area ex Inco e Olman). In aggiunta, l’offerta economica per il comune di Piobesi appare assolutamente irrisoria: il canone che verrà pagato al Comune sarà di soli 5000 euro l’anno e verranno eseguiti lavori per 150.000 euro (all’interno del cimitero) per una gestione che durerà ben 30 anni! Tutto qui?
I vantaggi per i Piobesini quali saranno?
E’ un’opera così opportuna dato un ritorno economico annuo pari allo 0,29% del bilancio comunale?

PUOI FIRMARE PER AIUTARCI A CONTRASTARE L’INIZIATIVA.
Saremo presenti in piazza Giovanni XXIII:
SABATO 15/11 dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19
DOMENICA 16/11 dalle 8,30 alle 12
Ci trovi anche in sede tutti i martedì mattina dalle 10 e il giovedì dalle 18,30.

3 Risposte a “Il nostro NO al forno crematorio”

  1. rossana garau dice:

    avrei partecipato molto volentieri ieri sera per argomentare sull’ennesima stolta iniziativa pubblica di costruzione forno crematorio, che stanno evidentemente andando molto di moda nel circondario e non solo.Ma non c’è già a PISCINA ?
    Poichè sono invalida e col piede nella fossa… o nel fornetto, sarei pure molto interessata alla fulgida iniziativa,ma voglio, invece, firmare lo stesso contro. Nel nostro inguaribile paese Italia,dunque, ancora continua a tirare solo il mattone e i traffici relativi! Attendo riscontro di aiuto, grazie rossana garau

  2. anonimo dice:

    Volevo avere dalla sig. Rossana un po’ di chiarezza;dato che prima parla di stolta iniziativa e poi di fulgida iniziativa, comunque penso che dovrebbe sentire anche chi ha proposto l’iniziativa senza avere pregiudizi sulla stessa ( traffici…)per cui chieda a chi sa e non solo a chi grida di avere riscontri economici .

  3. garau dice:

    chi vuole argomentare sinceramente, dovrebbe quanto meno firmare in chiaro,di sti tempi, soprattutto!
    Comunque, lo stesso rispondo all’anonimo interlocutore,il quale evidentemente e purtroppo, non coglie le sfumature della mia comunicazione:”stolta iniziativa” ha valore di realtà ;”fulgida iniziativa”ha volore metaforico e ironico. Coloro i quali hanno proposto tale iniziativa sono gli stessi a cui ho dato anche elettoralmente la mia fiducia e,pertanto, prima di esprimere un parere negativo su loro proposta, mi sono informata su quanto essi proponevano. CORDIALMENTE,
    GARAU

Lascia un commento