dic 21

E’ stata aggiudicata in via definitiva alla ditta “Sereni Orizzonti” la concessione per il servizio di gestione globale della Casa di riposo per Anziani “Teologo D. Salomone”.

La Convenzione ha durata 19 anni e 6 mesi ed affida anche la contestuale esecuzione dei lavori di ristrutturazione ed ampliamento.

Ecco i punti salienti della concessione:

- demolizione del fabbricato sito in vicolo Salomone per realiz-zare un’area parcheggio e giar-dino;

- messa in sicurezza statica del palazzo situato all’incrocio tra corso Italia e via Solferino e ristrutturazione completa di due alloggi (uno al primo piano e uno al secondo);

- sistemazione delle facciate esterne della casa di riposo su piazza Vittorio Veneto e vicolo Salomone;

- i locali del palazzo posti al piano terreno, i due alloggi ristrutturati e i due alloggi da ristrutturare, rimarranno nella piena disponibilità del Comune, a titolo gratuito, per tutta la durata della concessione.

I lavori saranno a totale carico della ditta Sereni Orizzonti.

La SERENI ORIZZONTI dichiara di non prevedere un incremento degli attuali 24 posti letto, in quanto ritiene che l’ampliamento di posti andrebbe a snaturare la filosofia gestionale come “ambiente  familiare”.

gen 28

piobesi_youtube

Una scuola bio

E’ possibile vedere su You Tube un video tratto della trasmissione DALLA PARTE DEL CONSUMATORE, andata in onda giovedì 20 gennaio alle ore 20.50 su Telecupole. Il video presenta un servizio interamente decicato alla nuova scuola elementare di Piobesi. Per vedere il servizio cliccate qui.

mag 25

 piano-regolatore

E’ stata approvata recentemente una variante di modesta entità per alcuni interventi che non impegnano in modo rilevante il nostro territorio. Rimane la parte che viene definita “sostanziale” che seguirà una procedura più lunga ma che, difficilmente, registrerà interventi edificatori più consistenti. I tre capitoli di rilievo della variante sostanziale  sono i seguenti:

  • analisi di alcune richieste che erano state escluse dalla fase precedente, per motivazioni tecniche, e che verranno doverosamente prese in esame
  • il commercio con la parte normativa che riguarda però aspetti formali e prese d’atto della attuale situazione dei perimetri commerciali
  • il più importante, l’adozione del PAI, Piano di Assetto Idrogeologico.

Vorremmo focalizzarci su questo ultimo punto: sappiamo tutti quanto questo territorio sia vulnerabile in caso inondazioni-esondazioni e la Regione esige, giustamente, che la varie Amministrazioni adottino misure di
protezione da questi eventi.  Gli interventi che abbiamo studiato sono finalizzati al completamento delle procedure per l’adozione della Variante Strutturale, al fine di ottenere uno strumento urbanistico rispondente alla odierna realtà e alle esigenze di uno sviluppo fisiologico e sostenibile del nostro tessuto urbano, prestando la massima attenzione possibile a tutte le implicazioni che deriveranno dall’adozione del PAI .

mag 21

 piobesi-sat1

Ci permettiamo, in questo e in successivi interventi, di esaminare e commentare alcuni punti del programma della lista Viviamo Piobesi, che tutti noi abbiamo ricevuto o stiamo ricevendo nella buca delle lettere.

L’argomento Piano Regolatore viene liquidato nel Programma con un riquadro di pochi centimetri, pochissime righe e anche nella presentazione al pubblico dell’8 maggio raccoglie pochi secondi. Il futuro di un territorio è legato all’entità e alle linee di questo documento fondamentale. La qualità della vita che tanti nuovi piobesini hanno riscontrato nel nostro territorio, può essere salvaguardata, incrementata ma anche fortemente condizionata in senso negativo. Nel Programma si trovano generici riferimenti alla “pianificazione territoriale” e ad una futura edilizia per giovani. E per tutelare i già residenti, quali sono le azioni in programma?